Zootecnia di precisione Milano 2015 / IL VIDEO

Il filmato divulgativo con il quale il progetto Eu-Plf presenta i propri obiettivi tecnici



La cosiddetta zootecnia di precisione (in inglese Precision livestock farming, Plf) è un orientamento tecnico di cui si discute solo da pochi anni. Ma che promette di cambiare radicalmente le tecniche d’allevamento, come spiega questo video. Un filmato messo a punto e divulgato dai responsabili del progetto tecnico scientifico europeo Eu-Plf alla vigilia dell’ultimo congresso sull’argomento, la conferenza scientifica che si terrà a Milano dal 15 al 17 settembre 2015.

Di tutto questo discute a fondo il “Dossier Zootecnia di precisione” pubblicato ora sul numero 12.2015 dell’Informatore Zootecnico.

……..

Nel filmato sono presenti didascalie in inglese. Ecco la loro traduzione: “La Precision livestock farming (Plf) aiuta la produzione zootecnica a diventare più trasparente e sostenibile. Questo attraverso:

  • Un monitoraggio continuo e automatizzato, per una migliore gestione dell’azienda zootecnica e un miglior benessere animale.
  • L’analisi del comportamento degli animali, per una loro migliore salute e un miglior benessere.
  • La localizzazione degli animali, per interpretare e capire i cambiamenti del comportamento.
  • Lo studio dei suoni emessi degli animali, per scoprire i cambiamenti della loro condizione.
  • L’assistenza ai comportamenti dei singoli animali e ai loro bisogni: le bovine vengono munte quando lo vogliono.
  • L’informazione immediata (alerting) dell’allevatore delle cose che servono, per mettere in atto immediatamente le eventuali contromisure.
  • L’offerta all’allevatore di più informazioni e di più tempo, perchè si possa prender cura meglio dei propri animali e migliorarne salute, benessere e produttività.
  • La realizzazione di un allevamento intelligente (smart animal farming)”.

Pubblica un commento