Il robot per la pulizia delle stalle con pavimenti pieni

Il robot della Lely è stato presentato in anteprima mondiale alla Fiera di Space (Francia)


robot

Un pavimento della stalla pulito consente di avere cuccette, piedi, mammelle e code degli animali più puliti. In questo modo si possono prevenire infezioni legate all’igiene dei piedi e della mammella promuovendo un comportamento più naturale e quindi sano delle bovine con risvolti positivi sull’individuazione dei calori e sulla fertilità della propria mandria.

Fino a oggi il mercato non offriva una soluzione ottimale per la pulizia delle stalle con pavimenti pieni. Ed è per questo che Lely ha inventato e progettato il Discovery 120 Collector: un robot rivoluzionario appositamente progettato per i pavimenti chiusi che invece di raschiare e spingere le deiezioni le toglie fisicamente dalla stalla. Questo consente di avere un pavimento pulito ed evita che le bovine debbano stabulare e muoversi su superfici scivolose e sporche come avviene quando vengono utilizzati i raschiatori.

Raccogliere invece di raschiare e spingere

Lely produce ormai da anni robot per la pulizia dei pavimenti grigliati. Con questa nuova macchina appositamente studiata per pavimenti chiusi Lely aggiunge un nuovo prodotto anche alla propria linea di robot per la pulizia di pavimenti aperti (questo robot si adatta anche a pavimenti grigliati). Anziché spingere in avanti le deiezioni, Lely Discovery collector le aspira e successivamente le rilascia in appositi punti di scarico che vanno creati nella stalla. Il Discovery 120 Collector utilizza acqua per “ammorbidire” le deiezioni e una pompa del vuoto per risucchiarle nel serbatoio di raccolta.

Uso dell’acqua per migliori risultati

Il Discovery Collector spruzza acqua sia anteriormente che posteriormente, rispettivamente per migliorare l’efficacia di raccolta e per lasciare alle sue spalle un pavimento bagnato meno scivoloso. L’acqua viene immagazzinata in 2 borse chiuse all’interno del serbatoio per le deiezioni il cui rifornimento d’acqua è indipendente. Man mano che la macchina procede il serbatoio del robot si riempie di deiezioni e le borse si svuotano d’acqua lasciando quindi maggior volume disponibile per la raccolta. Grazie a questo sistema la macchina è molto compatta e quindi gli animali si possono muovere vicino al robot di pulizia in tutta tranquillità e il Discovery Collector può passare sotto i cancelli.

Nessun ostacolo e massima flessibilità

Il Discovery Collector si muove in modo indipendente grazie a sensori incorporati. Inoltre si riescono a raggiungere anche gli angoli più difficili e si eliminano tutti gli ostacoli che ci sono ad esempio con i raschiatori e si ha quindi una stalla più sicura con minori rischi per i propri animali. Un altro considerevole vantaggio consiste nel fatto che la pulizia può essere programmata nel pieno rispetto dei ritmi della stalla.

Lely ha già testato con estremo successo questo robot in parecchie stalle con differenti tipi di pavimento e condizioni ambientali. Lely Discovery Collector è stato presentato in anteprima mondiale alla fiera francese Space il 13 settembre di quest’anno, in alcuni paesi la commercializzazione sarà disponibile già a partire dal 2017. La data di commercializzazione in Italia verrà presto definita e comunicata.

Per maggiori informazioni, consultate il sito www.lely.com .

 

L’articolo completo è pubblicato su Informatore Zootecnico n. 17/2016

L’edicola di Informatore Zootecnico


Pubblica un commento