Jcb, 40 anni di sollevatori telescopici

Nixon Hire ha acquistato oltre 160 macchine con un ordine da 9 mln di sterline


jcb

Jcb apre l’anno nel quale si celebrano i 40 anni di produzione di sollevatori telescopici con un ordine di oltre 160 modelli di questa tipologia di macchine da parte di Nixon Hire. Jcb ha inaugurato il 2017 – anno nel quale si celebra il quarantennale della messa in produzione del sollevatore telescopico – con un importante ordine da parte di uno dei principali utilizzatori di queste macchine. Infatti, Nixon Hire ha acquistato oltre 160 sollevatori telescopici Jcb per un valore complessivo vicino ai nove milioni di sterline.

La nuova flotta in consegna va dal modello 516-40, piccolo e compatto con un’estensione di 4 metri, fino al modello 540-170, la cui estensione in altezza arriva a 17 metri. La consegna avverrà nelle prossime settimane; le macchine sono state vendute attraverso il dealer Scot Jcb.

Graham Nixon, Managing Director di Nixon Hire, ha dichiarato: «Siamo felici di cementare ulteriormente la nostra partnership con Jcb attraverso questo grosso ordine di sollevatori. Facciamo un vanto della nostra capacità di offrire prodotti moderni e tecnologicamente avanzati dei brand leader di mercato e Jcb certamente possiede queste caratteristiche. Lavorando insieme a loro con grande successo ormai da molti anni, sappiamo bene che si tratta di un’azienda che garantisce livelli di qualità idonei a soddisfare le richieste dei nostri clienti».

Dan Thompstone, direttore vendite Jcb per Regno Unito e Irlanda, ha dichiarato: «Il 2017 è un anno cruciale per i sollevatori telescopici Loadall, coincidendo con il quarantennale della produzione di una macchina che ha letteralmente rivoluzionato il mercato della movimentazione di materiali. Siamo felici di inaugurare un anno così significativo con un importante ordine da parte di uno dei nostri principali clienti britannici».

Nixon Hire ha confermato l’acquisizione degli stabilimenti di Nottingham che in precedenza appartenevano a Hewden. L’operazione multimilionaria vede l’azienda acquisire la proprietà sia dei locali che delle attrezzature. Graham Nixon ha aggiunto: «Molte delle macchine acquisite con questo ordine saranno utilizzate nello stabilimento di Nottingham. Questo nuovo deposito rappresenta una location di primaria importanza per Nixon Hire e si inserisce nella nostra strategia mirata all’espansione del network verso sud. Posso confermare che offriremo ai nostri clienti prodotti da ognuna delle nostre divisioni: impianti, accoglienza, servizi igienici e strutture socio-sanitarie».

Nixon Hire è un’azienda leader nella fornitura di attrezzature per cantiere e i suoi principali prodotti da noleggio comprendono impianti & attrezzature, accoglienza in cantiere e servizi igienici. Fondata nel 1967, è un’impresa a conduzione familiare con 14 depositi nel Regno Unito e uno a Doha, in Qatar. La sua gamma di prodotti comprende oltre 15.000 articoli da marchi leader – tutti conformi alle più recenti norme in tema di sicurezza e salute dei lavoratori. Per articoli che esulano dalla flotta principale, Nixon Hire può reperire qualunque attrezzatura aggiuntiva in base alle esigenze del cliente, attraverso il suo team specializzato Nixon eXtra e la sua catena di fornitori pre-selezionati.

 

L’articolo è pubblicato su Informatore Zootecnico n. 5/2017

L’edicola di Informatore Zootecnico


Pubblica un commento