Con iMilk600, misurazione evoluta

Il sistema di Interpuls


imilk600

Evoluto, affidabile e facile da usare. Sono le caratteristiche principali del nuovo misuratore iMilk600 Milkrite di InterPuls, divenuto un sistema integrato di herd management grazie all’introduzione di “iMilkNET” and “IFC” (InterPuls farm controller).

Il sistema iMilk600 è ora disponibile:

– con identificazione manuale e herd management stand alone, che permette di monitorare occasionalmente la produttività delle vacche e di salvare i dati su un file;

– con identificazione automatica e un software di herd management semplice e intuitivo che include le informazioni più importanti relative alla produttività e alla salute delle vacche, alla composizione della mandria, alle performances relative a efficienza e fertilità. Il tutto comodamente accessibile da qualsiasi pc, tablet o smartphone;

– con identificazione automatica e un software di herd management professionale, per ottenere statistiche avanzate e analisi approfondite delle performance.

L’interfaccia utente di iMilk600 mostra in tempo reale i dati su produzione, tempo di mungitura, numero di vacche, conducibilità e anche i report delle procedure di lavaggio. Inoltre iMilk600 assicura uno stacco preciso e puntuale del gruppo di mungitura, evitando stress e sovramungitura.

Anche i cancelli possono essere controllati da ciascun pannello così come la distribuzione di concentrato. Grazie alla doppia camera del suo sensore, il latte viene misurato in maniera estremamente precisa. Il design interno garantisce la stabilità del livello di vuoto e facilita la pulizia.

 

L’articolo è pubblicato su Informatore Zootecnico n. 12/2016

L’edicola di Informatore Zootecnico


Pubblica un commento